Colombia: i commenti del giorno dopo…

29 02 2008

Il giorno dopo cambia tutto e forse nulla, i riflettori tornano ad accendersi sulla Colombia e le sue Farc, sull’accordo umanitario e sulle polemiche Chavez-Uribe…

Più d’ogni altra cosa, archiviati i quattro ex-parlamentari liberati ieri, sono tutti in apprensione per le sorti di Ingrid Betancourt, che sembrerebbe gravemente ammalata di epatite b a quanto riferisce Gloria Polanco. Sarkozy, nel corso di una conferenza stampa a Johannesburg si sarebbe detto disposto ad andare a cercarla, lo stesso Chavez ha telefonato ieri al capo delle Farc Marulanda con la richiesta che la massima attenzione sia prestata alle sue condizioni fisiche, in attesa del fatidico giorno della liberazione.

Spostandoci sulle dichiarazioni della fazione opposta le Farc hanno annunciato la fine temporanea dei rilasci unilaterali di ostaggi, per proseguire con l’ipotesi di accordo umanitario la prima guerriglia di Colombia crede sia giunto il tempo per il governo Uribe di dimostrarsi pronto a dialogare. La prima richiesta concerne la smilitarizzazione dei municipi di Florida e Pradera che, nell’arco di 45 giorni, dovrebbe permettere alla comunità internazionale di seguire nella mediazione tra le parti.

Luis Eladio Perez, ex-senatore liberato in giornata, ha fatto anch’egli pressione sul presidente Uribe perchè il governo s’impegni per una soluzione politica, l’unica via praticabile a detta di Perez. Lo stesso Perez ha speso alcune parole in ricordo della Betancourt che afferma d’aver incontrato per brevissimo tempo meno di un mese fa; le sue dichiarazioni confermerebbero le gravi condizioni di salute dell’ex-candidata.

In ultimo citiamo nuovamente il presidente Venezuelano Chavez che dopo aver contattato in questi giorni i governi di Argentina, Ecuador, Brasile e ovviamente quello Francese, ha dichiarato ieri di puntare molto sulla costruzione di un blocco di paesi amici e solidali per sostenere il processo di mediazione da lui diretto.


Azioni

Information

One response

2 03 2008
Colombia: ucciso Raul Reyes…tutto da rifare? « diario dalla colombia

[…] sulla sua testa pendeva una taglia governativa di quasi tre milioni di dollari.La liberazione dei quattro ex-parlamentari di cui si è tanto parlato in questi giorni ha segnato una svolta? E soprattutto, chi ha segnato il punto a suo favore nel tentativo di […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: