La Frontiera

18 07 2007

La frontiera è un passaggio a piedi, perchè nessun pullman vuole fare la tratta tra due Paesi i cui governi si odiano. A San Antonio ti incammini su un ponte che nasce bolivariano e finisce colombiano, con annesse guardie armate, esercito, polizia, e controlli di visti e das (dipartimento per la sicurezza). Il torrente è bluastro, la terra arida, ai cigli delle strade uomini che vendono gasolio in taniche. Passiamo senza impicci, e con una improvvisata buseta raggiungiamo il terminal di Cùcuta, dove lasciamo i bagagli per una pausa ante-18 ore di pullman fino a Bogotà.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: